Casa Legnani era una costruzione di stile lombardo con due ampi portici, uno al piano terra e l’altro al primo piano, progettata per soddisfare tutte le necessità del mio trisavolo: creare le condizioni ideali per la nascita e  l’allevamento dei bachi da seta e la formazione dei bozzoli e consentire il momentaneo deposito delle pannocchie di granoturco e la sua lavorazione (sbratteatura, sgranatura e insaccamento).

Cogliate è situato nelle Groane, striscia di terreno ricco di argilla di trasporto depositatasi nel corso delle fiumane interglaciali dei cordoni morenici del fiume Po.

L’argilla veniva estratta, lavorata per darle la forma del mattone pieno, essiccata al sole nelle “gambette” e cotta nella fornace Legnani.

I mattoni sono stati utilizzati per la costruzione di quasi tutte le abitazioni e gli edifici religiosi della zona, mentre l’argilla veniva utilizzata per la modellatura delle campane e per la formatura dei vasi di terracotta…